PELLEGRINAGGIO ANNUALE AL SANTUARIO DELLA B.V. MARIA ADDOLORATA DI RHO

400 ANNI DI FEDE E DEVOZIONE

Anche quest’anno la nostra Parrocchia si è recata, alla seconda Domenica di Maggio, in Pellegrinaggio presso il Santuario della Madonna Addolorata di Rho. 

Alle 7.30 dal piazzale della chiesa un nutrito gruppo di persone (circa 60) sono partiti a piedi verso il Santuario pregando e cantando, onorando così la santa Madre di Dio. Una volta giunti nel viale che dall’ospedale porta sul piazzale del Santuario, si sono uniti ai nostri Sacerdoti, ai bambini della Prima Comunione e alle molte persone (circa 170) che, arrivati con mezzi propri, già erano pronti per la processione d’ingresso.  Una volta partita la processione ed entrati nel Santuario noi pellegrini  riempivamo ogni angolo e ci apprestavamo alla celebrazione della S. Messa.

Nel saluto iniziale Padre Barbieri ha elogiato la nostra “perseveranza” perchè, per 400 anni siamo sempre stati costanti, mai abbiamo dimenticato di onorare la Madre di Dio e nostra.

Di seguito le parole di introduzione lette da un membro del Consiglio Pastorale e alcune foto della giornata. Dunque non rimane che darci l’appuntamento all’anno prossimo e continuare così questa bella tradizione passata dai nostri padri nelle nostre mani fatta di tanta fede e devozione….

“Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, santa Madre di Dio;  non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, ma liberaci sempre da tutti i pericoli, o Vergine gloriosa e benedetta”.

E’ con le parole di questa antichissima preghiera mariana che, noi della Parrocchia di Pregnana, ci apprestiamo a celebrare  l’Eucarestia nel nostro annuale Pellegrinaggio a questo santuario.

Tante sono le intenzioni e le grazie che anche quest’anno vogliamo chiedere a te, Vergine madre. Ognuno di noi, in modo personale, ma anche a livello comunitario:

 le nostre famiglie; i nostri ragazzi e giovani perché si sentano chiamati a fare della loro vita qualcosa di grande; gli ammalati specialmente quelli più gravi; la richiesta insistente di numerose e sante vocazioni sacerdotali e religiose.

 Vogliamo anche pregare per i Padri Oblati perché Dio li assista, benedica le opere spirituali che ogni giorno dedicano per il bene della Santa Chiesa.

Con questi sentimenti, in comunione con Fatima nel centenario delle apparizioni, deponiamo ai piedi della Vergine le nostre intenzioni perché vengano trasformate in grazie materiali e spirituali. Amen.